Vogliamo inaugurare una nuova stagione di politiche di accoglienza diffusa con percorsi di inclusione per un’immigrazione serena e strutturata. Bisogna governare i flussi, con un coordinamento fra le politiche regionali e nazionali. Bisogna passare dall’emergenza, affidata a soggetti a volte privi di scrupoli, ad una condizione di normalità, favorendo e incentivando l’accoglienza e l’integrazione, scommettendo sul Sistema di Protezione per i Richiedenti Asilo e Rifugiati gestito dagli enti locali. Bisogna cancellare la legge anti moschee.