Aggressione militante LeU da parte di CasaPound, LeU Lombardia: Violenza inaccettabile, sciogliere gruppi che si ispirano al fascismo

posted in: Uncategorized | 0
Condanniamo con forza l’aggressione subita questa mattina al mercato di Pioltello da un nostro militante per mano di CasaPound, denunciata dalla parlamentare e candidata di LeU Lucrezia Ricchiuti.
La violenza e il fascismo non possono mai essere giustificati e vanno respinti con forza.
Il clima di intolleranza e violenza che si sta registrando non deve mettere a rischio la libertà di manifestare le proprie opinioni, purché queste rientrino nel rispetto della legge e dei principi costituzionali.
È inaccettabile che ministro degli Interni e prefetto abbiano permesso di far svolgere oggi a Milano il comizio di CasaPound, forza dichiaratamente neofascista, il cui leader ha ribadito ancora una volta di non rinnegare il fascismo. Noi lo abbiamo detto e lo ripetiamo a gran voce anche oggi, aderendo alla manifestazione dell’Anpi “Mai più fascismi”: i gruppi che si ispirano al fascismo vanno sciolti.
Oggi pomeriggio in città si svolge anche il comizio della Lega Nord, con i suoi slogan razzisti accompagnata dai militanti di estrema destra di Lealtà Azione. In contemporanea ci sarà il corteo con tutti coloro che vogliono dire No ai fascismi e ai razzismi. Ci auguriamo che tutte le manifestazioni siano pacifiche.

Leave a Reply